Tagliatelle e pasta fatta in casa senza glutine

Tagliatelle, lasagne, fettuccine fatte in casa Gluten Free.

La raccomandazione che mi sento di fare prima di questa favolosa ricetta è che questa preparazione è dedicata esclusivamente alle persone che soffrono di celiachia o che sono intolleranti al glutine.

Chi non fa parte di questa categoria secondo me non dovrebbero mangiare abitualmente prodotti senza glutine.

Questa pasta non si rompe, si conserva anche in freezer, è buonissima e mantiene la cottura.

Utilizzo delle ottime miscele di farina senza glutine già pronte e aggiungo un prodotto eccezionale in sostituzione del glutine che mantiene elastico l’impasto.

Per sostituire il glutine uso un prodotto secondo me eccellente e completamente naturale.

La gomma di Xantano, o E415 sulle confezioni alimentari è un additivo che deriva dalla fermentazione di un carboidrato da parte di ceppi naturali di un batterio.

Guardando però gli ingredienti dei prodotti in commercio, difficilmente si trova, forse perché è piuttosto costoso, circa 60,00 Euro al Kg.

Si acquista di solito in farmacia anche in confezioni da 200 gr. che costano circa 12,00 Euro.

Considerando che per ogni preparazione se ne usa qualche grammo il prodotto non è così costoso ma migliora tantissimo l’elasticità degli impasti.

Raccomando di utilizzare utensili perfettamente puliti.

Stampa Ricetta
Pasta fatta in casa senza glutine
Pasta senza glutine per tagliatelle, lasagne tagliolini, tortellini e molto altro.
Piatto Primi
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Piatto Primi
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Istruzioni
  1. Setaccio la farina su un piano o in un contenitore. Procedo come da tradizione inserendo al centro della farina le uova e l'olio. Amalgamo con una forchetta e procedo a formare un impasto bello sodo. Aggiungo dell'acqua nel caso l'impasto risultasse troppo duro.
  2. Formo una palla, la copro con la pellicola e la lascio riposare per trenta minuti. Nel frattempo preparo la macchina manuale per tirare la sfoglia.
  3. Taglio la pasta in piccoli pezzi. Passo un pezzo di pasta ripetutamente nel rullo al grado più grosso, senza preoccuparmi se all'inizio si rompe. Infatti se incrocio ogni volta è come se si formasse la maglia glutinica e si compatta perfettamente.
  4. Quando il pezzo di pasta è perfettamente compatto, inizio a restringere grado per grado il rullo finché la pasta diventa sottile e liscia.
  5. Lascio asciugare un po' e infine procedo al taglio.
  6. Per fare le tagliatelle al ragù, cuocio per circa cinque minuti in acqua abbondante salata e un goccio d'olio. Eccellenti sono anche i tagliolini in brodo.
Recipe Notes

Se avanzo della pasta preparo le porzioni, le infilo in un sacchetto e le conservo in freezer. Quando mi serviranno le utilizzerò come se fossero fresche, aumentando di.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.